Salvini stoppa l’invasione: respinti 600 clandestini in 48 ore

Condividi!

Un vero e proprio attacco all’Italia, concertato.Negli ultimi giorni è scattato un piano per colpire Salvini: scafisti e ong con la collaborazione dei grillini che hanno lanciato messaggi di porti aperti.

Altri 152 clandestini bloccati dalla guardia costiera libica e riportati indietro:

Poche ore fa anche la Tunisia:

E’ assalto. E’ chiaro che in questi giorni è stato messo in atto un piano per danneggiare Salvini.

Un piano che prevedeva l’avviso in arabo agli scafisti da parte della gang umanitaria di Casarini:

Ong Casarini avvisa di nuovo i trafficanti in Arabo

L’intervento della Marina, che col beneplacito della Trenta e Di Maio ha prelevato clandestini in Libia poi scaricati in Italia:

Di Maio ai suoi: fatti sbarcare 136 clandestini per colpire Salvini

Senza gli accordi stipulati da Salvini. Non sarebbero sbarcati 134 clandestini in 48 ore. Ne sarebbero sbarcati oltre 600.

Il conto è facile. Trecento bloccati fino ad oggi dai libici:

Sabotaggio grillino: Salvini respinge 300 clandestini, loro ne prendono 40

Più i 152 di oggi. Più i 136 sbarcati in Italia.




Lascia un commento