Porti chiusi, crollano sbarchi nonostante Trenta e Casarini: – 9mila in 120 giorni

Condividi!

I porti restano chiusi. Nonostante il ‘casuale’ ritrovamento di 34 clandestini in acque libiche da parte della Marina Militare. E si spera che quello dell’ong di Casarini, scaricante oggi 30 clandestini a Lampedusa, sia l’ultimo viaggio.

VERIFICA LA NOTIZIA

E gli effetti sono chiari. Ad oggi, compresi i 34 scaricati ad Augusta dai marinai di Trenta e i 30 vomitati dai trafficanti umanitari della Mare Jonio a Lampedusa, il totale degli sbarcati è di 938 immigrati. Erano oltre 10mila lo scorso anno e circa 50mila nel 2017. Tanto per dare numeri reali.

E’ sempre importante uscire dalla cronaca e dare uno sguardo ampio di ciò che accade.




4 pensieri su “Porti chiusi, crollano sbarchi nonostante Trenta e Casarini: – 9mila in 120 giorni”

  1. Massì, cosa volete che siano solo 1000 bestie sbarcate (solo quelle che vi risultano, tra l’altro).

    Specie considerando che le suddette si riproducono come mosche virali,
    ovunque capiti, mica solo nelle loro fogne chiamate ”moschee”.
    14-20 cuccioli di bastardi per ognuno, da mantenere e che mentre crescono
    parassitando stupreranno, ammazzeranno, rapineranno…..
    ma cosa volete che siano,evitate di conteggiare e fare servizi su queste
    quisquilie in continuazione.

    Cos’è, vogliamo un nuovo gioco tipo ”gratta & perdi” per truffare ulteriormente il popolo più famoso di fessi masochisti?…

    il totosbarco

    Indovinate i prossimi sbarchi a vela, a rimorchio e fantasma, schede da compilare, in prossima vendita in tutte le sale
    gioco & scommesse.

    Così incrementeremo anche altri guadagni a spese del famoso popolo di beoti cronici, con questo nuovo ”eccitante” gioco parallelamente alla grande truffa del secolo,
    le sanguinose guerre nei dintorni e oltre…ottima idea.

    Cosa volete di più… un Lucano? Ma certo, anche lui è prossimo al ritorno in grande stile. Attendetelo con banda e alfieri d’onore su tappeto rigorosamente ”rosso” e di velluto.

    Con un popolo di idioti si può fare questo e molto altro ancora.

    1. Claudio, devi anche vedere le cose in prospettiva: prima ne sbarcavano 1.000 al giorno. Ora ne sbarcano meno di 1.000 in 120 giorni. Non è sufficiente? Siamo d’accordo. Ma è un risultato enorme raggiunto in meno di un anno di governo.

  2. Vox, siate realisti.
    Nulla di lontanamente offensivo noi vostri riguardi, questo sia chiaro.
    Ma se siete nati in Italia da generazioni, questo vostro indicare le percentuali
    in base al passato, con tutto il rispetto. NON E’ AFFATTO PERTINENTE nè tantomeno
    indicativo. Cosa vorreste…che ci sentissimo sollevati di queste percentuali?
    Una volta che il virus è penetrato ed è in grado di riprodursi esponenzialmente,
    con il terreno assolutamente preparato e predisposto da traditori apparentemente
    intoccabili manco fossero dei e dalla catatonia collettiva della gente,tutto ciò
    che pubblicate a riguardo dello specifico argomento, perdonatemi, ma lo trovo folle e
    non mi sembra un discorso da farsi e tantomeno da rinfrescare ad ogni occasione.
    Una volta qualcosa di estremamente analogo, lo postò uno che si chiamava stramonio, che non vedo più
    sul sito.
    Beh, sono assolutamente in accordo con quello che ha postato tempo fa.

    L’entrata è sempre assicurata, come i fatti dimostrano, è l’uscita che non esiste e pergiunta
    questi bastardi usano l’ Italia come un parco giochi con biglietto prepagato e tutto gli è dovuto
    per via di quanto già indicato.
    In più, cosa di estrema gravità, si riproducono e si ancorano al territorio grazie alla complicità
    di infami bastardi probabilmente più di loro.
    Succo dl discorso: Ne bastano anche 1000 di queste bestie per infettare in breve e irreversibilmente TUTTO.
    Non vedo quindi la ragione di indicare così sovente, che il flusso apparentemente sia ridotto.
    NON HA SENSO. Il cancro è già penetrato, ed i medici pagati profumatamente per estirparlo, fingono
    una cura perchè il loro obiettivo è ben altro. Mi sembra sia abbastanza chiaro.
    Il vostro VOX, sembra il contentino consolatorio, come quello
    che si dà ai bimbi per farli smettere di frignare.

    Se è vero che siete italiani, con tutto il rispetto, astenetevi da simili paragoni utili solo per bucare l’aria.

    Saluti Vox.

  3. Domanda a VOX:
    Voglio riempire un secchio di acido nitrico concentrato e fumante.
    LA CAPACITA’ del secchio è 20 Litri.

    Apro il rubinetto, in modo che ne esca un flusso di 10 litri in 1 minuto.

    Poi ci ripenso,e DOPO 1 minuto, agisco sulla rubinetteria ruotandola in modo che ne esca un flusso
    di 1 LItro ogni minuto (quasi gocciolante).

    Domanda: Quanto tempo occorrerà per riempire il secchio, tenendo presente che l’obbiettivo finale
    E’ RIEMPIRLO senza contestazioni ed irreversibilmente?
    Il secchio è nuovo ed è privo di fori che possano causare perdite di carico.

    Considerate il minuto iniziale trascorso e i relativi 10 litri già presenti dovuti al flusso iniziale.

    Calcolate il momento in cui si verificherà il trabocco……ma tranquilli, abbiamo fatto in modo di
    ritardarlo, quindi avete tempo per ammirare il panorama alla finestra in fronte a voi, e forse anche di andare a pisciare.

    Ah…non vi avevo detto che sotto il secchio, c’è la vostra testa e voi siete immobilizzati con delle corde
    ben serrate, su una sedia posta esattamente sotto il secchio.

Lascia un commento