A 16 anni stuprata mentre torna da scuola: caccia a 2 nigeriani (profughi)

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
A Bolzano una ragazzina di 16 anni (non 15 come si pensava, ma è irrilevante) è stata brutalmente stuprata mentre tornava da scuola in bici lungo le passeggiate del fiume Isarco:

Bolzano, 15enne violentata mentre torna da scuola

La polizia ha isolato il dna degli aggressori, due secondo la ragazza. Secondo la stampa locale si tratta di due nigeriani, probabilmente profughi.

Due sospettati sono stati prima fermati e poi rilasciati perché risultati estranei ai fatti.

Un immigrato con i capelli rasta l’avrebbe colpita al volto mentre un altro l’avrebbe trascinata verso la sponda del fiume, dove sarebbe avvenuta la violenza.

Gli aggressori si sono poi allontanati lasciandola a terra incosciente tra le frasche. Una volta ripresi i sensi, la 16enne è riuscita a raggiungere il sentiero ed è stata quindi soccorsa da alcuni passanti che hanno chiamato il 118 e le forze dell’ordine.




Lascia un commento