Altaforte, linciaggio mediatico contro l’editore “fascista”

Condividi!

Quando Vox è stato sotto attacco:

Piccoli brigatisti informatici denunciano Vox

Nessuno ha difeso Vox. Ma avevamo la ragione dalla nostra parte.

Quindi comprendiamo meglio di altri la situazione del piccolo gruppo editoriale Altaforte, da giorni sotto il fuoco incrociato della feccia rossa.

L’ultimo lancio di fango contro il fondatore di Altaforte:

Vox, che riceve ogni giorno proposte di pubblicità a pagamento, è disponibile a pubblicizzare gratis i libri di Altaforte. Perché se tutti ce l’hanno con loro, devono essere libri ‘pericolosi’.

E noi amiamo i libri pericolosi. Sono gli unici che vale la pena leggere.

Ps. Faremmo lo stesso se qualcuno volesse impedire a qualche editore rosso di pubblicare i propri libri. Perché la libertà di espressione è sacra.

L’AUTRICE DEL LIBRO CHE HA INIZIATO TUTTO:

https://www.facebook.com/cc.giannini/posts/2495180163828519?__xts__%5B0%5D=68.ARACoqKcTrwSFCajXlRlEVRyAdfd5a6YciB2nMJtITp2j7KHW3byKiB2PZUm5Sm49e7tIoUZDSV39Fplf3UT4GpaGEVMm0kbHbed8WfGy18bfBCq3gEdeURE-OgTCdHRwm7gqHoR_1Bipv3y0QU5XH71dNBQZayycbfRn5Et93WA1zyUR3MhOPSUzVuMlqIteOVLGuxZBAh0l6yF_SQR8ljhdAOie3l3ogCLiMcdORjRmAFP-igCWxRv-tUZHKW_9YsN6t6m1yxxrEBKLhKmk31e1G4caBmuMDVQJdSIOfxEzDubquqQlJRm5TB4AwqEu1EFJ61oyf4OwliFOpZpq8ZdSA&__tn__=-R

Anche:




Lascia un commento