Italiano rider per disperazione: “Immigrati ci fregano il lavoro”

Condividi!

Carlo, imprenditore di successo, a 54 anni ha visto fallire la propria azienda ed è stato costretto a fare il fattorino – oggi li chiamano rider – per sopravvivere:

«Pedalo quattro ore al giorno per 400 euro al mese. La gente ci tratta male, gli immigrati ci fregano il lavoro. Da Di Maio solo promesse».

E’ emergenza: ci stanno rubando tutti i lavori




Lascia un commento