Houellebecq contro l’integrazione: ‘Difendete i panda e non gli uomini’

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Lo scrittore francese Houellebecq ha messo il dito nella piaga del non pensiero radical chic e progressista. L’autore di Soumission e Serotonina ha detto che si parla tanto di biodiversità in tutti gli ambini, ma non si parla mai di salvare civiltà, culture e stili di vita umani.

L’integrazione è un genocidio con altri mezzi. Opporsi è cosa buona e giusta.




Lascia un commento