«Fascisti! Fascisti!»: in 10 massacrano di botte 2 ragazzi, 1 della Lega

Condividi!

Aggressione brutale questa notte del 26 a Padova: all’una e mezza nei pressi di un bar in pieno centro storico, due giovani (uno della Lega e l’altro di CasaPound) sono stati massacrati di botte da una decina di teppisti rossi al grido di “Fascisti, Fascisti”. Devastato anche il locale. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Andrea Ostellari, presidente della Commissione Giustizia a Palazzo Madama, senatore della Lega: «Ieri abbiamo ascoltato tante belle parole. Oggi, purtroppo, parlano i fatti. Questa notte un gruppo di codardi ha aggredito e picchiato due ragazzi, uno dei quali è della Lega, al grido “fascisti, fascisti”. I fatti si sono svolti in un bar di Padova, in via Gritti, verso l’una.

Uno degli aggrediti è finito al pronto soccorso con un orecchio squarciato. A entrambi, che conosco personalmente, va la mia assoluta solidarietà. Confido che le Forze dell’Ordine riusciranno ad individuare i responsabili. Padova sarà libera, quando i violenti non avranno spazi e non potranno godere della simpatia di qualche politico locale».

Eh, ma lo striscione…

Nel video Nicolò Calore (uno degli aggrediti) con il sen. Andrea Ostellari della Lega




Lascia un commento