Clandestino tunisino picchia poliziotta e la manda all’ospedale

Condividi!

Le volanti della Polizia di Stato erano state allertate da un uomo derubato del cellulare da un gruppo di immigrati nella zona di Trento nord.

Gli agenti, subito intervenuti, hanno proceduto al controllo e all’identificazione. Un tunisino, clandestino e senza fissa dimora, ha reagito violentemente alla richiesta delle proprie generalità, minacciando e aggredendo una poliziotta.

Poi, completamente impazzito e fuori controllo, si è scagliato anche sul collega colpendolo ripetutamente.

I due sono stati medicati al pronto soccorso e dimessi con una prognosi di sette giorni.

Il commento di Salvini:




Lascia un commento