Salvini vuol vigilare le moschee abusive, invece vanno chiuse e rase al suolo

Condividi!

O vogliamo una strage stile Sri Lanka?

“Roma non merita certe scene – afferma Salvini alludendo all’aggressione di un marocchino ad un georgiano solo perché quest’ultimo indossava una croce ed era stato scambiato per un italiano – Occorre maggior sicurezza”.

VERIFICA LA NOTIZIA

E sulla questione relativa alla presenza musulmana in Italia: “Occorrono maggiori verifiche”, afferma Salvini.

Così, ecco la possibilità di aprire un tavolo con prefetti ed altre autorità per vigilare: una mossa, quest’ultima, figlia dello shock causato dagli attacchi contro i cristiani in Sri Lanka e dalla sopra citata aggressione di un marocchino ad una persona soltanto perché cristiana.

“Secondo i dati del censimento aggiornato delle presenze islamiche in Italia ad oggi si contano 1382 associazioni culturali islamiche, di cui 1068 sono anche utilizzate come luogo per la preghiera – dichiara ancora Salvini ai giornalisti – Ovviamente è pieno di persone per bene ma ci sono anche realtà attenzionate dalle forze dell’ordine per individuare presenze di fanatici ed estremisti”.

I centri islamici sono di fatto moschee abusive. Per questo non vanno ‘vigilati’: vanno chiusi.

Mentre state leggendo, in qualche moschea ‘italiana’, un qualche piccolo gruppo di terroristi islamici come Jamat Tawhid, responsabile delle stragi in Sri Lanka, che hanno fatto quasi 400 morti, potrebbe stare organizzando degli attentati contro gli italiani.

Perché badate bene, i musulmani nello Sri Lanka sono circa 2 milioni. Meno di quelli residenti in Italia. Perché li facciamo vivere tra noi? Perché tolleriamo le loro moschee abusive? Perché facciamo entrare i loro predicatori estremisti che ci vogliono morti?




Un pensiero su “Salvini vuol vigilare le moschee abusive, invece vanno chiuse e rase al suolo”

  1. “Per colpa di qualcuno non si fa più credito a nessuno”

    Islam bandito da tutto il territorio e tutti gli aderenti senza cittadinanza vanno espulsi. Per quanto riguarda quelli che hanno acquisito la cittadinanza questa deve essere revocata e devono essere tutti trasferiti in Alto Adige, possibilmente tutti a Bolzano che verrà completamente circondata da una cinta muraria + fossato coi piranha. Per quanto riguarda i convertiti mi auguro che vengano condannati ad una pubblica esecuzione, possibilmente allo stadio. I corpi saranno poi avvolti in pelli di cane e dati come pasto ai maiali, per assicurarci che a nessuno venga in mente di farsi condannare a casa nostra.
    NB: in nessuna parte di questo intervento si auspica la violenza ma semplicemente la creazione di nuove leggi adatte ai tempi e l’applicazione molto severa delle stesse.

Lascia un commento