Marocchino assalta carabinieri a bastonate: “Noi islamici ci vendicheremo”

Condividi!

Ancora una brutale aggressione islamica. A Cassino, l’altra notte un tunisino è stato ferito alla testa con un mattone da un altro straniero. Un marocchino di 23 anni, con cui la vittima ha avuto un alterco mentre si trovava nelle vicinanze di una paninoteca. Fino a quei: cazzi loro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ma all’arrivo dei militari, che hanno trovato il responsabile ancora in zona, lo straniero si è mostrato fin da subito ostile e violento: li ha minacciati con un bastone urlando che si sarebbe vendicato chiedendo aiuto al suo numeroso clan islamico.

I carabinieri lo hanno arrestato: per lui la contestazione dei reati di lesioni personali, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Il marocchino attende dietro le sbarre di una cella di sicurezza il giudizio direttissimo.

Uscirà subito. Ne siamo certi.




2 pensieri su “Marocchino assalta carabinieri a bastonate: “Noi islamici ci vendicheremo””

Lascia un commento