Giornalista RAI: “Non uso termine clandestino, è brutto”

Condividi!

La verità rende liberi, quindi la verità va nascosta. O ‘abbellita’:

Sinistra vuole vietare il termine clandestino: “Salvini sia punito”

La Stampa: nostri lettori non vogliono usiamo termine ‘clandestino’

Vogliono proibire i termini “Clandestino, Invasione e Allarme”




4 pensieri su “Giornalista RAI: “Non uso termine clandestino, è brutto””

  1. La democrazia, che bella parola. Peccato che questa democrazia ci imponga più “non fare” della dittatura di un Kim a caso. Le velleità da “neolinguisti” di certi giudei e dei loro utili idioti rientrano nel solito vecchio discorso della magia delle parole. Chiamare le cose col loro nome è renderle reali.

Lascia un commento