Stacca dito a morsi a poliziotto, magistrato lo libera e lui evita espulsione fuggendo

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Lui stacca dito a morsi ad un agente, il prefetto di Vicenza lo espelle, ma grazie ai magistrati la fa franca: lo straniero ha infatti ormai già fatto perdere le proprie tracce.

Il nigeriano di 21 anni Cletus Solomon, ora ricercato, lo scorso martedi aveva aggredito due poliziotti. Ad uno dei due aveva staccato un pezzo di dito a morsi:

Profugo stacca pezzo di dito a morsi ad agente, espulsione

Operato d’urgenza, l’agente ferito ha ricevuto una prognosi di 30 giorni e potrà guarire solo parzialmente, dopo una terapia post-operatoria lunga e dolorosa.

Il nigeriano, in Italia con permesso di soggiorno umanitario, quello abolito dal decreto Salvini che la sinistra aveva inventato per foraggiare le coop con finti profughi, è stato sottoposto a giudizio direttissimo lo scorso mercoledì, con l’accusa di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Ma il solito magistrato rosso lo aveva graziato: per lui una condanna a 8 mesi, con pena sospesa perché fino ad allora incensurato. Libero.

E lui, ovviamente, è scappato.




Lascia un commento