Bergamo, il candidato sindaco democratico è africano

Condividi!

DA CLANDESTINO A SINDACO

VERIFICA LA NOTIZIA
Ci stanno colonizzando. Il candidato sindaco dei Democratici al Comune di Orio al Serio, in provincia di Bergamo, per le prossime elezioni amministrative è africano.

‘Italiano’ di carta dal 2007, il candidato sindaco è originario del Burkina Faso, arrivato in questo Paese nel 1998.

Samdou Soulene, 41 anni:”In qualche modo sono un simbolo ma allo stesso momento è tanto tempo che noi immigrati siamo in provincia di Bergamo, ed era ora“.

“Ora sono un’italiano”, dice, dato che nel 2007 ha ottenuto la cittadinanza. E si sente così tanto italiano da aver messo a punto un programma politico che miri a dare la precedenza agli oriesi per i posti di lavoro in aeroporto a Orio al Serio, “per esempio aprendo uno sportello per trovare lavoro agli oriesi, che possono avere diritto di precedenza in caso di opportunità che si creino sia in aeroporto che a Oriocenter”.

‘Oriesi’ come lui, ovviamente.

Sia chiaro: magari sarebbe un fantastico sindaco in Burkina Faso. Ma è italiano quanto chi scrive è esquimese o mohicano.




2 pensieri su “Bergamo, il candidato sindaco democratico è africano”

Lascia un commento