Trump contro Twitter: basta censura contro la destra

Condividi!

Twitter è “molto discriminatorio. Il Congresso vuole agire e deve farlo. Servono più società, più giuste per diffondere la libertà di parola”. Lo twitta il presidente Donald Trump tornando ad attaccare Twitter e i social che discriminano in modo smaccato politici e utenti non di sinistra, invitando indirettamente il Congresso all’azione.

I social come Facebook e Twitter stanno facendo pulizia etnica di chi non rispetta la loro ideologia politicamente corretta e immigrazionista. Cosa aspetta il governo italiano ad agire ed imporre ai social che vogliono lavorare in Italia di rispettare le leggi italiani sulla libertà di espressione?




Lascia un commento