Non indossa il velo, picchiata e rapita da immigrati a 18 anni

Condividi!

VOLEVA VIVERE ALL'OCCIDENTALE, PICCHIATA E RAPITA A 18 ANNI

VOLEVA VIVERE ALL'OCCIDENTALE, PICCHIATA E RAPITA A 18 ANNIA soli 18 anni l’hanno obbligata a sposare un parente, e ad andare a vivere in un paesino dell’entroterra dell’Algeria, seguendo i precetti religiosi più tradizionali della religione islamica. Per fortuna l'auto dei rapitori con la ragazza è stata fermata al porto di Genova

Posted by Silvia Sardone on Tuesday, April 23, 2019

Ponti d’oro al nemico che fugge. Invece, noi facciamo i ponti a quello che entra.




Lascia un commento