Sri Lanka, cardinale sfida Bergoglio: “E’ barbara violenza islamica”

Condividi!

Il cardinale Robert Sarah attacca, ancora, indirettamente, Bergoglio. Lo ha fatto commentando su Twitter il terribile attentato islamico che ha colpito le chiese dello Sri Lanka nel giorno di Pasqua.

“Mentre celebriamo la risurrezione del figlio di Dio, i terribili attacchi nello Sri Lanka mostrano ancora una volta come i seguaci di Cristo sono in tutto il mondo le vittime di azioni folli e selvagge. Condanno questa barbara violenza islamista. Preghiamo”.

Parole che, a differenza di Bergoglio e dei nostri media, identificano chiaramente le vittime, “i seguaci di Cristo”, e i carnefici, gli islamici.

Poi ha condiviso l’appello dell’arcivescovo di Colombo: “I responsabili siano puniti senza pietà”.

Cardinale attacca Bergoglio: “Chiesa non può favorire l’immigrazione”

Il cardinale africano vede l’invasione islamica dell’Europa

Cardinale ci avvisa: “Gli immigrati vi stanno invadendo” – VIDEO




Lascia un commento