“Vengono col barcone per scrivere libri”

Condividi!

Non lo sapevate? Vengono sui barconi per diventare scrittori!

La storia di Eltjon: bella, bellissima, da leggere. ⤵ E su Salvini lo scrittore ha idee chiare

Posted by MilanoToday on Sunday, April 21, 2019

Ovviamente, la fatica letteraria si intitola “c’era una volta un clandestino”…

Maledetti quelli che hanno approvato le sanatorie. Il fatto che un clandestino possa addirittura diventare italiano è sconvolgente. Del resto, una l’hanno fatta anche ministro.

Dobbiamo riprenderci l’Italia.




Un pensiero su ““Vengono col barcone per scrivere libri””

Lascia un commento