Italiano vuole uccidere l’assassino tunisino di sua figlia

Condividi!

La notte del 16 febbraio 2019, Jessica Cipolla, 29 anni, è stata uccisa dal suo compagno, il tunisino Abdessattar Hamdi, nella sua casa di Grace-Hollogne, in Belgio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Da allora, Vincent Cipolla, figlio di emigranti italiani e papà della giovane donna, lotta per avere tra le mani l’assassino di sua figlia, ancora in fuga. La sua crociata non è gradita dagli immigrati nordafricani: è minacciato di rappresaglie.

I nostri andavano a lavorare. Questi vanno ad uccidere. Vengono ad uccidere.

Comunque, Vincent, perché hai permesso ad un afroislamico di avvicinarsi a tua figlia? E voi: non fate lo stesso errore.




Lascia un commento