Prete: “Lasciamo Notre Dame in macerie e usiamo soldi per i migranti”

Condividi!

La protesta di don Mario, il prete rosso: “Lasciamo le rovine fumanti di Notre-Dame”.

Tra le voci che si sono levate in segno di protesta contro la ricostruzione di Notre Dame, dopo quelle di Saviano e Thuram tra le altre, c’è anche quella di don Mario Longo, sacerdote rosso milanese che ha proposto di lasciare che della cattedrale non resti altro che rovine fumanti. E che i soldi siano utilizzati per accogliere i migranti:

E se lasciassimo le rovine fumanti di Notre Dame con in mezzo un grande cartello: i milioni raccolti per la…

Posted by Don Mario Longo on Tuesday, April 16, 2019

Questa è la Chiesa di Bergoglio.




Un pensiero su “Prete: “Lasciamo Notre Dame in macerie e usiamo soldi per i migranti””

Lascia un commento