Un clandestino morto sull’altare: Pasqua trash a Palermo – VIDEO

Condividi!

Un clandestino annegato in mare: è il soggetto raffigurato in uno dei sepolcri allestiti nella chiesa di Casa Professa, all’Albergheria di Palermo, e aperti al pubblico in occasione del Giovedì Santo.

Questi sono ossessionati. Dio sostituito dal migrante. Nuovo feticcio della setta bergogliana.




2 pensieri su “Un clandestino morto sull’altare: Pasqua trash a Palermo – VIDEO”

Lascia un commento