Libia interrompe relazioni con Francia: loro dietro Haftar

Condividi!

Il procuratore militare della Libia ha emesso mandati d’arresto per il generale Haftar e sei dei suoi collaboratori.

Lo comunica il Lybia Observer:

Intanto il ministro dell’Interno, riconosciuto a livello internazionale, ha accusato la Francia di fomentare la guerra sostenendo Haftar, e ha annunciato di avere interrotto la cooperazione in campo della sicurezza con Parigi.

Questo mette Macron con le spalle al muro e, paradossalmente, lo rende ancora più sostenitori di Haftar. Visto che, a questo punto, se Haftar perde, la Francia è fuori dalla Libia per decenni.




Lascia un commento