Porti chiusi, indagato tutto il governo: ora arrestate 50 milioni di italiani

Condividi!

Nell’inchiesta per sequestro di persona trasmessa da Roma alla Procura di Catania sui presunti ritardi nello sbarco della Sea Watch, oltre al ministro Salvini sonoindagati anche il premier Conte, il vice premier Di Maio e il ministro Toninelli.

Per tutti, il procuratore Zuccaro ha presentato richiesta di archiviazione al Tribunale dei ministri di Catania, che dovrà decidere sulla loro posizione entro i prossimi 90 giorni

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ tutta una farsa. Un governo ha il diritto dovere di decidere la politica migratoria in base al voto dei cittadini. Nel caso il tribunale dei ministri ripeta la ridicola ed eversiva richiesta sull’autorizzazione a procedere, nonostante il procuratore Zuccaro abbia chiesto l’archiviazione, il Senato dia un’altra lezione ai magistrati rossi.

E’ sempre più evidente che una minoranza politica uscita disfatta dalle urne vuole imporre alla maggioranza (80 per cento) degli italiani la riapertura dei porti.

Chiedendo il processo per Salvini e il governo, visti i sondaggi e il voto del Senato la volta precedente, i magistrati rossi stanno chiedendo il processo per 50 milioni di italiani. Che potrebbero decidere che è ora di farla finita.




Lascia un commento