La nave di Casarini torna in Libia, e il governo non la ferma

Condividi!

Scandaloso. Abbiamo passato mesi a chiedere al governo olandese di togliere la bandiera alla Sea Watch, e noi non siamo in grado di fare lo stesso con una nave che, appena poche settimane fa, ha sfondato un blocco navale disobbedendo agli ordini militari e che ha comandante e boss indagati:

Boss che è pluripregiudicato e in odore di criminalità organizzata secondo la questura di Palermo.




Lascia un commento