Gesto tribale contro Acerbi, Giorgetti: “Stupido, inqualificabile e indegno”

Condividi!

Dopo Gattuso, che si è vergognato per il gesto dei suoi due giocatori, ad intervenire, all’indomani del caso, è il sottosegretario con delega allo Sport, il leghista Giancarlo Giorgetti: “Lo sport è sana competizione, è correttezza e lealtà – dice – Mostrare la maglia di un altro giocatore per sbeffeggiarlo è prima di tutto un gesto stupido, inqualificabile, indegno dei valori dello sport e anche della maglia che indossano. Mi auguro che vengano presi i giusti provvedimenti per stigmatizzare quello che è accaduto”.

Indegna scenetta di Kessie e Bakayoko contro Acerbi – VIDEO

La cosa più brutta è l’avere ottenuto la maglia con l’inganno per poi utilizzarla in quel modo.

Se tra nove giorni verranno ricoperti dai ‘buuu’ in quel dell’Olimpico, non gridino al ‘razzismo’.




Lascia un commento