Facebook, Instagram e WhatsApp Down, viviamo in un monopolio

Condividi!

Facebook, Instagram e WhatsApp funzionano male da diverse ore in Europa. Su Twitter si moltiplicano i post sul down degli altri social network, con alcuni utenti che segnalano rallentamenti. Secondo il sito DownDetector, che monitora le segnalazioni degli utenti nel mondo, il guasto inizialmente sarebbe stato localizzato tra Stati Uniti ed Europa per poi concentrarsi soprattutto nel vecchio continente e nel sud Est asiatico, in particolare in Malesia.

Il malfunzionamento di Facebook, Instagram e WhatsApp è arrivato un mese dopo l’ultima interruzione dei servizi. In quell’occasione il motivo venne attribuito a un problema dei server e venne quindi esclusa la responsabilità di hacker. I social network che stanno riscontrando disservizi dono tutti e tre di proprietà di Facebook, che sta lavorando all’integrazione delle tre piattaforme, in modo che gli utenti dell’uno o l’altro servizio possano scambiarsi messaggi tra di loro senza limite.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questi blackout globali e generali dovrebbero convincere anche i più tardi che siamo in presenza di un monopolio di fatto. E i monopoli si ‘spezzano’ e si ‘regolano’.

Non è tollerabile dalle democrazie che la diffusione di tutta l’informazione globale sia di fatto controllata da un’unica entità.

Soprattutto non può essere tollerato dai governi populisti.




3 pensieri su “Facebook, Instagram e WhatsApp Down, viviamo in un monopolio”

  1. e come dicevano i mitici Ernesto Bassignano ed Ezio Luzzi a “Ho perso il Trend” (quando la RAI era una cosa ancora semiseria):

    e un bel “E CHISSENEFREGA” non ce lo mettiamo?

Lascia un commento