Arrestato ‘profugo’ pakistano con 180 dosi di droga da spacciare

Condividi!

Centottanta dosi di eroina pronte per essere spacciate. Le hanno trovate gli agenti di polizia addosso a un richiedente asilo pakistano a Pesaro. E’ stato arrestato.

La notizia arriva direttamente dal Viminale. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, scrive sulla sua pagina Facebook: “Arrestato un richiedente asilo pakistano, beccato a Pesaro dalla Polizia con 180 dosi di eroina. Guerra totale agli spacciatori di morte!”. E sotto il post appare la foto della droga sequestrata dai poliziotti.

🔴Arrestato un “richiedente asilo” pakistano, beccato a Pesaro dalla Polizia con 180 dosi di eroina!CHE SCHIFO!Guerra totale agli spacciatori di morte!#tolleranzazero, FUORI dall’Italia questi delinquenti!!!

Posted by Matteo Salvini on Friday, April 12, 2019

Pensate prima di Salvini, quante di queste notizie non venivano diffuse, perché i media le nascondevano?




Lascia un commento