Macron vuole scatenare 100mila clandestini contro l’Italia

Vox
Condividi!

C’è un evidente disegno politico dietro l’offensiva di Haftar contro Tripoli, come denunciato dal premier riconosciuto Serraj. Il generale non ha le risorse per controllare la Tripolitania: ergo, lavora per il caos. Per conto di qualcuno.

Macron vuole scatenare gli scafisti libici contro Salvini in vista delle elezioni europee:

Libia accusa Macron: ha ordinato attacco Haftar a Tripoli

C’è un esercito di 100mila subsahariani – non libici, perché quella in Libia non è una guerra ma scaramucce tra tribù – che vogliono profittare di un eventuale vuoto di potere per ricominciare a partire:

L’ambasciatore francese in Libia è stato convocato:

E la guardia costiera libica è in massima allerta:

Lo ripetiamo: se l’Italia vuole salvare Serraj e fare naufragare il piano Macron, bombardi l’esercito di Haftar, basterebbero un paio di incursioni aeree ben fatte per renderlo totalmente inabile allo scopo.

Rimaniamo comunque basiti davanti all’inazione militare del governo, ma del resto il ministro della Difesa celebra i matrimoni gay tra marinaie, cosa vi aspettavate?

Urge blocco navale e creazione di una zona sicura intorno a Tripoli.