Anziano ridotto in fin di vita per 6 euro: arrestato immigrato

Condividi!

Anziano massacrato mentre tornava a casa dal supermercato: pugni per un “bottino” di 6 euro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Oggi è stato arrestato il rapinatore “clochard”, un cittadino della Repubblica Ceca di 53 anni e con precedenti. Questa è la Ue: tutti i criminali comunitari vengono in Italia perché non ci sono frontiere e non possono essere espulsi.

L’immigrato aveva aggredito la vittima, un 75enne, mentre tornava a casa lo scorso 21 dicembre, nel tentativo di rubargli la spesa, massacrandolo con violenti pugni al volto.

L’anziano era stato abbandonato in fin di vita e il ladro riuscì a fuggire con 6 euro sottratti dal portafoglio.

Il migrante è accusato di tentato omicidio e rapina.




Lascia un commento