Bergoglio e Raggi come i balconi: “Roma città dei ponti e non dei muri”.

Condividi!

Oggi Bergoglio ha detto un’altra delle sue sciocchezze, durante la visita in Campidoglio: “Roma città dei ponti ma non dei muri”.

A giudicare dal Vaticano, proprio no:

Dove vive Bergoglio

Se Augusto avesse saputo che un giorno si sarebbero fregiati del titolo di Pontefice individui come questo…

E’ tempo di terminare questo anacronismo storico chiamato Vaticano. Dopo mille e cinquecento anni, è tempo di liberare Roma.

Non che l’attuale sindaco di Roma sia migliore: “Roma è una città aperta, città del multilateralismo e del multiculturalismo”, ha detto infatti Virginia Raggi.

Balcone, perché non ti sei ammutinato?




Un pensiero su “Bergoglio e Raggi come i balconi: “Roma città dei ponti e non dei muri”.”

  1. Andate a misurare e pubblicate quanto sono alte le MURA che circondano il Vattic-ano…….manca solo il fossato con i coccodrilli….

    ….poi ripubblicate il servizio informativo in modo più completo.

Lascia un commento