Africano ha violentato 44 bimbi italiani a Roma: dai 3 ai 5 anni

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Condannato alla ridicola pena di otto anni di carcere con rito abbreviato (scontro di 1/3 automatico) per violenza sessuale su 26 bambini dell’asilo dell’Opera Nazionale Montessori di Roma, per lui spuntano altre denunce.

Maestro africano violenta 26 bimbe a Roma

Il giovane insegnante africano, un 25enne originario della Tanzania, era stato assunto nell’ottobre 2017.

Ora, ai casi già segnalati si sono aggiunte altre 18 denunce.

Violentava piccoli tra i 3 e i 5 anni. Erano state le vittime a raccontare ai genitori cosa succedeva a scuola. Così sono partite le denunce e dalle indagini è emerso che il maestro, durante le lezioni, “induceva le minori a subire ripetuti atti di molestie sessuali”. Li violentava.

Il tutto venne poi confermato dalle immagine delle telecamere installate nelle aule dalle forze dell’ordine.

L’africano, senza laurea, era stato assunto grazie a un certificato di abilitazione all’insegnamento della lingua inglese conseguito attraverso un corso di 120 ore, svolto in un istituto privato con sede in Thailandia.

Questo fa i paio con l’autista senegalese. Ma quanto sono idioti gli antirazzisti?




Lascia un commento