Rappresaglia a Utrecht: morti e feriti – VIDEO

Condividi!

Almeno una vittima nell’attacco di stamane a Utrecht, nei Paesi Bassi.

Nelle foto diffuse si vede una donna terra sui binari tra le due carrozze del tram, circondata da poliziotti, il corpo coperto da un lenzuolo bianco.

Il primo ministro Rutte ha parlato di una situazione “preoccupante” e ha riunito l’unità di crisi.

E’ piuttosto chiaro di cosa si tratti: la guerra razziale è inizia.

Intanto il terrorista è in fuga.

Dopo l’attacco, la polizia olandese ha diramato un’allerta anche ad Amsterdam e Rotterdam. In quest’ultima città, quasi a maggioranza islamica, è stata rafforzata la vigilanza nelle stazioni e nelle moschee.

Intanto, uomini della polizia pesantemente armati hanno circondato un edificio vicino al luogo della sparatoria (VIDEO SOPRA).

Nell’edificio potrebbero aver trovato riparo gli autori (non uno solo quindi) della sparatoria su un tram. Unità e squadre speciali della polizia si sono radunati nella Trumanlaan, a circa 500 metri dal luogo dove sono partiti gli spari. Intanto gli agenti starebbero cercando anche una Renault Clio rossa, auto presumibilmente utilizzata dagli aggressori per la fuga.




Lascia un commento