Coop vogliono 300mila euro per avere ospitato profughi minori

Condividi!

Hanno ospitato presunti minori arrivati coi barconi, ora due coop battono cassa e hanno citato il Comune di Agrigento in tribunale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una chiede 147.792,78 euro, oltre ad interessi moratori. L’altra invece reclama il pagamento di 198.315,52 euro.

Entrambe le coop reclamano i fondi per avere ospitato, nell’anno 2017 i presunti minori stranieri non accompagnati, per i quali, come saprete, incassavano il doppio rispetto ad un profugo adulto: il che spiega perché il Pd amava tenerli in Italia con la legge Zampa e chiudere un occhio sui dubbi riguardo la loro età.

In una delle due società cooperative sono state ospitati anche i minori, diventati maggiorenni, ai quali – sempre nel 2017 – era stata applicata una misura rieducativa del tribunale per i minorenni: insomma, delinquenti.

Il Comune ha già chiamato in causa il governo, perché è da lì che devono arrivare i soldi per le coop. Soldi vostri. Per mantenere i figli trentenni degli altri.




Lascia un commento