Azzerati gli sbarchi, espulsi il quadruplo degli sbarcati

Condividi!

“335 sbarcati (rispetto ai 5.945 nello stesso periodo dell’anno scorso), 1.354 espulsi, un solo cadavere recuperato in questo 2019. I dati confermano che passiamo dalle parole ai fatti”.

Sono i dati ufficiali comunicati dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

“Nel 2019” c’è stato un “crollo degli sbarchi del 94,37%” e che le “espulsioni sono 4 volte gli arrivi”.

Fantastico. Ma le espulsioni sono 4 volte gli arrivi perché questi ultimi sono stati azzerati, non perché sono aumentate le espulsioni. E’ tempo di espulsioni di massa.

Ed è tempo di bloccare i ricongiungimenti familiari: ogni anno entrano in questo modo 200mila immigrati afroislamici. Se non li abroghiamo, o almeno limitiamo a poche migliaia, chiudere i porti sarà servito a nulla.

Ricordate: solo la chiusura dei porti ha evitato mille Luca Traini.




Lascia un commento