Prende fuoco la casa dei profughi: inagibile

Condividi!

Intervento dei Vigili del Fuoco di Ivrea con due squadre, oggi, giovedì 14 marzo, intorno alle 12,30, in via Eritrea a Pavone Canavese.

L’allarme è scattato per un incendio divampato all’interno di un alloggio, precisamente dalla Camera da letto.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nella casa abitano (abitavano) sei profughi di nazionalità nigeriana. I Vigili del Fuoco hanno prontamente domato e spento le fiamme. Distrutta la camera da letto da dove è partito il corto circuito di alcune ciabatte elettriche che ha causato il rogo.

Sul posto anche la Polizia Locale. L’alloggio è stato dichiarato inagibile.

Continuiamo a mantenere spacciatori della mafia nigeriana in hotel e appartamenti. Vergogna. E c’è chi si lamenta perché Salvini ha tolto loro la ‘protezione umanitaria’.




Lascia un commento