Checco Zalone cerca comparse tra i migranti: casting nei centri profughi

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Luca Medici, in arte Checco Zalone, cerca comparse. Il noto comico barese, alle prese con il suo nuovo film “Tolo tolo” in uscita a Natale, sta tornando a Bari per cercare comparse africane, uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

I casting sono stati annunciati dall’assessore al Welfare, Francesca Bottalico, in quanto sono proprio le strutture assistenziali cittadine ad essere chiamate in causa. “Abbiamo accolto la richiesta dei produttori perché è un occasione importante per i migranti che per questa esperienza saranno anche retribuiti”.

Le selezioni avverranno nella Casa delle Culture, nella scuola Penny Wirton, nel Centro servizi sociali per famiglie di San Nicola e nella casa di comunità Villa Alta.

Tra aprile e maggio partiranno le riprese nel capoluogo pugliese e in tutto il territorio metropolitano. Fino ad ora i luoghi scelti da Checco per “Tolo tolo” sono stati a Watamu in Kenya.

Vedete, prima sarebbe dovuto andare in Africa a girare, ora può tagliare i costi e farlo direttamente in Italia, visto che il PD ha portato qui l’Africa.

Belli questi tempi:




Lascia un commento