Brescia, un muro di cemento per tenere lontani i Rom

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Altro che ponti, per tenere lontano il degrado ci vogliono i muri. Lo hanno capito perfettamente a Roncadelle, comune del Bresciano, dove per tenere lontani i “nomadi” dalla zona del palazzetto e del centro sportivo hanno deciso di piazzare delle barriere di cemento all’ingresso dei parcheggi, così che i camper e le roulotte non possano entrare e “campeggiare”.

La soluzione, come specificato dal vicesindaco Paolo Lucca, è temporanea. In attesa dell’installazione di apposite sbarre permanenti, che impediscano gli accessi “indesiderati”.

La zona è vicina a quella occupata abusivamente da un campo nomadi, poi sgomberato dal Comune.

Ma attenzione, i nomadi al momento si sono spostati solo di qualche chilometro:

#Roncadelle: ecco la nuova "location" che il comune ha assegnato ai nomadi che tanti problemi hanno creato in questi…

Posted by Brescia Ai Bresciani on Thursday, March 14, 2019

Se mai dovessero tornare in paese, il municipio fa sapere che verrà immediatamente un’ordinanza di sgombero, con uso della forza pubblica in caso non venisse rispettata.




Lascia un commento