Pd regala 50mila euro ai Rom invece che ai disabili

Condividi!

L’amministrazione comunale di Prato, PD, ha destinato fondi al campo nomadi di Poggio a Caiano, dove vivono attualmente cinquanta zingari di etnia sinti e rom.

Nell’ultimo consiglio comunale c’è stata la richiesta di deviare i 50mila euro all’aiuto dei disabili italiani.

I fondi, che ci dicono essere Ue, come se i soldi alla Ue non li dessero i contribuenti italiani, copriranno le spese di impianti elettrici e fognari e altre opere.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il gruppo consiliare Lega-Fdi si è opposto durante l’ultima seduta del consiglio, proponendo una diversa assegnazione dei fondi, a favore dei cittadini diversamente abili: «Abbiamo chiesto al sindaco e all’amministrazione di revocare la propria adesione alla delibera regionale che destina stanziamenti a popolazioni sinti e rom – spiega la capogruppo Diletta Bresci – e di usare i fondi per i soggetti diversamente abili del progetto ‘Vita indipendente’. Ovviamente la richiesta è stata respinta: ognuno ha le sue priorità».




Lascia un commento