La Cassazione non può bocciare il decreto Salvini

Condividi!

Il giornale pro-scafisti festeggia una sentenza che non esiste:

Prima di tutto, la Cassazione non può bocciare un decreto che è legge dello Stato, forse i giornalisti ignoranti di Repubblica la confondono con la Corte Costituzionale che può – e non è giusto in una democrazia – giudicare una legge incostituzionale.

Ma, oltretutto, come scritto dalla reporter Totolo, la sentenza non fa che confermare quello che tutti sapevamo e che Salvini aveva già ripetuto: il decreto non è retroattivo. Purtroppo, aggiungiamo noi.

Ma nel caso della protezione umanitaria, quella di Oseghale, cambia molto poco, le concessioni sono già crollate al 2% con le sole circolari di Salvini alle Commissioni, prima del decreto.

Questo detto: non trovate stupido, dare la protezione umanitaria a qualcuno, sapendo già che al momento del rinnovo, tra un anno, non la riotterrà perché si applicherà il decreto Salvini?

C’è chi difende gli spacciatori.




Un pensiero su “La Cassazione non può bocciare il decreto Salvini”

Lascia un commento