Chiedere il biglietto a immigrati è impossibile: “Vogliono viaggiare gratis”

Condividi!

Ancora un’aggressione ai danni di un controllore. Ieri mattina, 9 marzo, uno di loro ha chiesto il biglietto ad un giovane magrebino.

VERIFICA LA NOTIZIA

La reazione è stata immediata: ha iniziato a strattonare il dipendente di Busitalia. Quando viene loro chiesto il biglietto, si sconvolgono. Non capiscono come sia possibile che qualcuno pretenda, da loro, il pagamento.

I due nel giro di qualche secondo si sono ritrovati a terra e, approfittando del parapiglia, lo straniero è riuscito a fuggire e a far perdere le proprie tracce. Il controllore, invece, ha dovuto fare i conti con diversi graffi ad una mano, i pantaloni strappati e contusioni in varie parti del corpo.

«Ormai la misura è colma – denuncia Vittorio Rosa di Sls – È sotto gli occhi di tutti che non si tratta più di episodi sporadici. Le aggressioni nei confronti dei controllori sono diventate una costante».




Lascia un commento