Milano: africano insegue donne e accoltella passanti a caso

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Un libico di 33 anni è stato arrestato dai carabinieri per lesioni dopo aver ferito a coltellate due passanti, di 31 e 20 anni, aggrediti a caso nella galleria delle carrozze della stazione Centrale di Milano.

L’aggressione non sarebbe riconducibile al terrorismo, è avvenuta poco prima delle 7 di questa mattina.

E pensare che proprio alla stazione il sindaco vuole piazzare una targa in memoria dei clandestini annegati nel Mediterraneo.




2 pensieri su “Milano: africano insegue donne e accoltella passanti a caso”

Lascia un commento