Immigrati esigono Reddito: “Pioggia ricorsi”, paga Soros

Condividi!

La associazioni finanziate da Soros che lavorano per la destrutturazione etnica dell’Italia, lavorano far dichiarare incostituzionale il reddito di Cittadinanza attraverso una pioggia di ricorsi contro i due requisiti inseriti dalla Lega perché il redditto, come da nome e da contratto, vada ai soli cittadini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Tra i limiti imposti il “permesso di lungo periodo” e la residenza minima di dieci anni.

L’Associazione studi giuridici sull’immigrazione (Asgi) – finanziata da Soros – prepara una “causa pilota al tribunale di Milano” attraverso i primi ricorsi presentati dall’avvocato Alberto Guariso. Asgi presenta questo tipo di cause sempre al tribunale di Milano: nessun magistrato è interessato ad indagare il perché? E il perché vengono anche sempre accolte?

Perché un immigrato dovrebbe anche solo potere chiedere un reddito di cittadinanza? Non vengono per lavorare e pagarci le pensioni?

Tribunale impone a italiani di pagare immigrate per fare figli




Un pensiero su “Immigrati esigono Reddito: “Pioggia ricorsi”, paga Soros”

Lascia un commento