Libia, di nuovo presidiati confini meridionali

Condividi!

Le forze del generale libico Khalifa Haftar controllano ora il sud della Libia e in particolare le aree di confine con il Sudan, il Ciad e l’Algeria.

Secondo quanto spiega un editoriale dell’emittente satellitare “al Arabiya”, “si tratta di un passo importante perché controllare quelle aree vuol dire anche poter combattere e fermare le attività criminali e, in particolare, il flusso di migranti”.

Haftar, parla di “un imminente accordo di cooperazione tra le forze di Haftar e i paesi vicini per il controllo delle aree di confine, cosa che significherebbe il graduale ritorno alla normalità nell’area”.

Al momento le forze di Haftar controllano tutti i valichi di confine della Libia tranne i tre che dividono il paese dalla Tunisia, che sono in mano alle milizie Alba della Libia, fedeli a Misurata.




Lascia un commento