I ‘transfroci’ minacciano di morte leader FamilyDay

Condividi!

“Contro la violenza di genere e confini, abbattiamo il patriarcato, appendiamo Gandolfini”.

Lo striscione apparso ieri pomeriggio a Firenze, di fronte al teatro Reims, mentre all’interno si stava svolgendo la tavola rotonda “Ripartiamo dalla famiglia e dalla vita” dove, tra i principali relatori, c’è proprio il leader del Family Day Massimo Gandolfini.

A piazzarlo i ‘transfroci’, qualunque cosa essi siano.




2 pensieri su “I ‘transfroci’ minacciano di morte leader FamilyDay”

Lascia un commento