Lega: “Anziani viaggiano gratis, profughi no”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Oltre 12mila over 70 viaggeranno gratis su tutti i mezzi pubblici del Trentino Trasporti. Questo il numero degli ultrasettantenni che hanno deciso di non farsi sfuggire l’opportunità, contestata dai sindacati, che è stata data loro dalla giunta leghista.

Le persone dai 70 anni in sù, dal primo febbraio possono viaggiare gratis su tutti i mezzi di trasporto provinciali: treni, bus e autobus. Non c’è nessun tipo di limitazione legata al reddito. Basta classismo.

La novità è entrata in vigore un paio di settimane fa. Non è prevista nessuna scadenza temporale.

Per la giunta Fugatti si tratta, infatti, di un provvedimento destinato a diventare definitivo.

Gli aventi diritto possono richiedere la card per spostarsi senza pagare in tutte le biglietterie di Trentino Trasporti. Per ottenerla basta presentare un documento d’identità valido e una foto.

I mancati introiti per Trentino Trasporti sono stimati sui circa 355mila euro l’anno.

Parte dei fondi arriveranno degli oltre 1.000 profughi che fino a dicembre viaggiavano gratis senza limiti e che ora pagheranno. D’ora in poi avranno diritto a un biglietto di andata e ritorno a settimana. Continueranno a non pagare i presunti minori, per la famigerata legge Zampa del PD che questo governo non ha ancora abrogato.




Lascia un commento