Tre marocchini tentano di stuprare ragazza italiana: 9 punti di sutura

Condividi!

Studentessa dell’Università e stagista all’ambasciata italiana di Rabat, la ragazza bolognese di 23 anni è stata aggredita da tre marocchini che l’hanno molestata ed accoltellata. L’episodio si è consumato domenica notte, intorno alle 2, nel centralissimo quartiere “Hassan”. Lo fanno alle loro donne, figuriamoci alle altre. Anzi, fortunata a non avere perso la testa.

VERIFICA LA NOTIZIA

Appena scesa dal taxi è stata spintonata e le hanno strappato i pantaloni, quando ha osato resistere, cosa evidentemente che li ha sorpresi a quelle latitudini, è stata raggiunta da quattro coltellate alla gamba. La 23enne stava rientrando dopo aver passato una serata con gli amici per festeggiare il suo compleanno.

La notizia è trapelata solo dopo le dimissioni della giovane dall’ospedale, dove ha subito 9 punti di sutura alla gamba sinistra.




Lascia un commento