Anversa è caduta: immigrati superano autoctoni

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Un’altra città europea è caduta. Per la prima volta nella storia, Anversa, capitale della Fiandre, ha più abitanti di origine immigrata che nativi: oltre il 53 per cento. Nei giovanissimi sotto i 25 anni, gli immigrati sono il 70% della popolazione. Secondo i dati disponibili, i nordafricani sono il più grande gruppo di immigrati.

E’ in corso un’invasione. Silenziosa. E i barconi ne sono solo l’aspetto più visibile. Se non abroghiamo i ricongiungimenti familiari, siamo finiti. Presto le nostre città saranno a maggioranza afroislamica. Milano sarà la prima grande città, tra un paio di decenni. Ma tutto il Nord rischia di essere africanizzato nel giro di un paio di decenni, forse meno.

Hai chiuso i porti, Salvini, ma non servirà se non chiudi i ricongiungimenti familiari: ogni anno oltre 200mila immigrati entrano in questo modo.




Lascia un commento