Rom tentano di investire militari, Cc sparano

Condividi!

La pattuglia intorno alle 21 ha intercettato in 2 malviventi, di origine rom, già conosciuti alle forze dell’ordine e residenti in un campo nomadi alle porte di Pistoia, che si aggiravano con fare sospetto. Alla vista dei militari hanno cercato di salire sull’auto: la donna è stata subito bloccata mentre l’uomo è riuscito a mettere in moto la vettura si è diretto contro i carabinieri nel tentativo di investirli. E’ stato a quel punto che uno dei militari ha estratto la pistola e ha sparato alcuni colpi contro le gomme dell’auto che è andata a schiantarsi contro un muretto. Il trentenne è stato quindi bloccato e poi accompagnato all’ospedale di Prato dove ora si trova piantonato. Anche la donna è stata arrestata.

VERIFICA LA NOTIZIA

I due zingari, entrambi trentenni, sono stati arrestati dai carabinieri ieri sera a Poggio a Caino (Prato). L’uomo è rimasto ferito a un piede, le sue condizioni purtroppo non sono gravi, da un colpo di pistola sparato da uno dei militari che che i due stavano tentando di investire con l’auto.




Lascia un commento