Il ministro Fontana: prima i nostri poveri, lo dice anche il Vangelo

Condividi!

Lorenzo Fontana. Il ministro della Famiglia, cattolico non adulto e vicesegretario federale della Lega di Matteo Salvini, in un incontro organizzato a Pisa, ha spiegato dal palco la linea del governo sull’immigrazione, rispondendo proprio a quel mondo cattolico che, ormai, di cristiano ha solo il nome.

VERIFICA LA NOTIZIA

«Ci accusano anche da ambienti cattolici ma la nostra azione politica sull’immigrazione si ispira al catechismo — ha detto Fontana — “Ama il prossimo tuo” ovvero in tua prossimità e per questo dobbiamo occuparci prima dei nostri poveri».

Prima degli italiani.




3 pensieri su “Il ministro Fontana: prima i nostri poveri, lo dice anche il Vangelo”

Lascia un commento