Sala attacca la Lega: “Fascista”

Condividi!

Il sindaco di Milano, Giuseppe Salah, attacca la Lega: “C’è un pò di tutto nella Lega. C’è anche un’anima fascista. Mi auguro però che prevalgano quelle istanze che invece sono lontane dal fascismo”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il primo cittadino aveva già definito “fascisti” i parlamentari della Lega. Mentre criticava il sistema proporzionale così come regolato nell’attuale legge elettorale, il sindaco ha infatti parlato di possibile convergenze. L’attuale sistema, a detta del sindaco di centrosinistra, impone le alleanze ma “se si riflette su quello che sono gli altri partiti, viene da pensare di non allearsi con nessuno. Forza Italia, cosa vogliamo fare? Il nazareno bis? Il Movimento 5 Stelle lo state vedendo. Gli altri sono fascisti”, ha concluso Sala.

Non pensano. Se la Lega è ‘fascista’, allora il 35 per cento degli italiani che la votano sono fascisti? E il 5 per cento che vota FdI? E l’80 per cento che sostiene Salvini sui porti chiusi?

Se la Lega è fascista, allora l’Italia è fascista.




2 pensieri su “Sala attacca la Lega: “Fascista””

Lascia un commento