Indiano stupra, decapita e scuoia bambina di 4 anni

Condividi!

Rifiutato da una donna ha deciso di vendicarsi stuprando la figlia di 4 anni, decapitandola e poi scuoiandola perché voleva non fosse riconosciuta.

VERIFICA LA NOTIZIA

Alla fine ha abbandonato i poveri resti sul ciglio della strada a circa 300 metri dall’abitazione della madre che lo aveva rifiutato qualche giorno prima. Oltre al rifiuto la donna lo aveva anche deriso.

E’ accaduto nella città di Khopoli, nel Maharashtra. Nell’abitazione del 27enne è stato ritrovato un coltello da cucina sporco di sangue.

Non per caso gli Arii avevano concepito un sistema rigoroso di Caste nell’attuale zona indopakistana. Noi invece ce li mettiamo in casa.




Lascia un commento